Vai al contenuto

Karma

Ciao, oggi voglio parlarti di un libro che sto leggendo che mi piace tantissimo!

Si intitola : “Il Karma degli antenati” – sottotitolo “Come correggere gli errori degli antenati che danneggiano il nostro karma” di Steven D. Farmer edito da Armenia.

In questo libro l’autore ci mostra come liberare noi stessi, i nostri familiari e chiunque altro dai cicli negativi del passato ma anche, come accedere alla saggezza senza tempo dei nostri antenati.

L’autore ci invita ad immaginare come potrebbe essere la nostra vita se solo avessimo avuto l’opportunità di accedere alla saggezza di tutti coloro che ci hanno preceduto;
ecco allora che leggendo questo testo, abbiamo un’imperdibile opportunità per instaurare un rapporto con i nostri avi e ottenerne una guida, conoscenza e guarigione.

Forse stai pensando che si tratti di pratiche oscure o strane, che tutto ciò è troppo “new age” e inconcepibile per la nostra mente razionale.
Invece, se un po’ ti incuriosisce l’argomento o senti che in qualche modo nei sei coinvolto o coinvolta, ti consiglio di lasciarti andare alla lettura con curiosità e leggerezza.
Succede così con i libri, ti possono immergere in viaggi ancora più meravigliosi ed emozionanti di quanto credessi all’inizio della lettura.

Nello specifico, “Il karma degli antenati” ci aiuta ad entrare in contatto con i nostri antenati; liberarci dai tratti ereditari e dalle caratteristiche che hanno compromesso la nostra salute fisica, emotiva e mentale; incorporare la saggezza degli antenati nel nostro cammino spirituale; cancellare il nostro bagaglio karmico negativo per ereditare un karma positivo.

Ho piacere di trascriverti qui alcune frasi che mi hanno particolarmente colpito.
Buona lettura:

  • “Se potessimo viaggiare indietro nel tempo fino ai nostri primi antenati, ci renderemmo conto del fatto che siamo tutti una cosa sola.”
  • “Guarendo noi stessi guariamo il passato, il presente e il futuro.”
  • “Con lo svilupparsi dell’individualismo, le persone dimenticano i loro antenati; si abituano a pensarsi isolate e immaginano che tutto il loro destino sia nelle loro mani”.
  • “Aprendovi ai vostri antenati, vi accorgerete che possono offrirvi insegnamenti, guidarvi, proteggervi, aiutarvi a guarire”.
  • “Karma è una parola sanscrita che significa – atto – o – fatto – “.
  • “Esiste un altro regno dove gli antenati e altri esseri spirituali dimorano”.
  • “La coscienza è, è sempre stata e sempre sarà. E’ eterna. Alla nostra coscienza è richiesto di dare un senso al mondo”

In questo libro ci sono anche degli esercizi pratici che ci mettono alla prova e nella condizione di provare ad instaurare un contatto con i nostri antenati.
Se ti ha incuriosito e lo leggerai, mi farebbe piacere ricevere una tua recensione.

Prima di salutarti, ti lascio con una domanda che la mia coach fa ai partecipanti dei corsi di coaching on line e che naturalmente ha posto anche a me:

“Tu sai qual è la tua missione nel mondo?”

In altre parole, sei consapevole del perché sei qui su questa terra, quale sia il contributo che tu dai agli altri e di conseguenza a te stesso e te stessa?

Se ci fossero al mondo solo persone come te, come cambierebbero le cose?

Pensaci.

Alla prossima settimana. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.