Vai al contenuto

Il mio incontro con Giovanna Mezzogiorno

Diario di bordo: sabato 28 maggio 2022 uno dei miei grandi desideri si è avverato!

La mia passione per Giovanna Mezzogiorno è nata nel 2001 quando l’ho vista recitare nel film “L’ultimo bacio”, scritto e diretto da Gabriele Muccino. 

La sua interpretazione di Giulia, una giovane donna incinta, tradita dal marito, è a mio avviso eccezionale, così sentita e forte da non sembrare una parte da copione; la Mezzogiorno è riuscita a farci entrare nel personaggio in un modo profondo e molto intimo.

Guarda qui:

Da quel film in poi ho cominciato ad interessarmi della vita non solo artistica ma anche personale di Giovanna, mi sono “affezionata” e sempre più appassionata, film dopo film.

La seconda pellicola che mi ha fatto sognare, riflettere, piangere, ridere e che continuo a rivedere è “La finestra di fronte” di Ferzan Ozpetek del 2003.
Qui l’attrice interpreta Giovanna, sposata con Filippo e madre di due bambini.
E’ insoddisfatta della propria vita, non apprezza il lavoro come contabile in una polleria, è spesso in crisi con il marito che passa da un lavoro precario ad un altro e, sognando una vita migliore, spia di nascosto Lorenzo, il vicino che abita nel palazzo di fronte interpretato da Raoul Bova.
Un giorno tornando a casa incontra un anziano signore, privo di memoria, che afferma di chiamarsi Simone. Da qui, tutto cambia…

Ogni film di Giovanna Mezzogiorno è stato per me stupendo, di grande ispirazione, l’attrice ha sempre scelto parti complesse e profondamente emozionanti;

Fino ad arrivare all’ interpretazione nella pellicola “Tornare” del 2019 diretto da Cristina Comencini.
Guardando questo film ho visto una Giovanna Mezzogiorno diversa, sempre eccezionalmente brava ma ho notato qualcosa di diverso nello sguardo, come se fosse perso, impaurito. L’ho vista anche diversa fisicamente, decisamente ingrassata ma ho pensato che fosse dovuto a necessità di copione.

Ecco il trailer di “Tornare”:

Poi ho preso visione di un’ intervista da Mara Venier e ho capito che le varie vicissitudini nella vita dell’attrice l’hanno portata ad un crollo psico fisico. Me ne sono dispiaciuta tantissimo e per un pò non ho più sentito parlare di lei.

Ecco l’intervista del 2020:

Arriviamo ad oggi.

Guardando sugli eventi del centro commerciale Le gru di Grugliasco in provincia di Torino, leggo che nel fine settimana ci sarebbe stata Giovanna Mezzogiorno a leggere una storia ai bambini!

Non una storia qualunque, un racconto che parla di cinema.
Mi sono presentata venti minuti prima dell’inizio dell’evento, sperando di vederla nel back stage e così è stato.

Il mio respiro si è fermato, ho provato un’emozione così grande che quasi non riesco a descriverla. Avevo appena acquistato un quaderno e con me porto sempre una penna; l’ho vista dirigersi insieme al marito al bar e l’ho seguita (spronata da mio marito che ha dovuto farmi coraggio… non volevo disturbarla ma in fondo, se non fossi andata in quel momento chissà quando mi sarebbe capitato nuovamente).
Mi avvicino al marito, chiedo se posso avere un autografo da Giovanna, lui mi risponde gentilmente di sì; lei si volta dal bancone del bar dove aveva appena preso un caffè e il suo sguardo incrocia il mio: 

“Ciao, posso chiederti un autografo?
“Ma certo. Come ti chiami?”
“Cristina…. io ti seguo da sempre…”
“Mi dispiace”.

Con questa ultima risposta di Giovanna ho preso il mio quaderno e sono letteralmente fuggita fuori a piangere, ho tirato fuori una quantità di lacrime che non pensavo nemmeno di contenere!

Non piangevo così da secoli.

Perchè piangevo? No, non solo per l’emozione di aver visto la mia attrice preferita, piangevo per la sua risposta.
Giovanna ha voluto dirmi che le dispiace che io l’abbia vista così com’è oggi… un pò persa…fuori forma e con il viso cambiato… a soli 47 anni.

Ma io so che in qualche modo lei riuscirà a tornare in sé.

Ha due gemelli maschi, sabato scorso ho visto anche loro, sono bellissimi, nati lo stesso anno di mio figlio, nel 2011.
Lei ha sposato suo marito nel 2009, abbiamo anche questo in comune.

Se vuoi saperne di più su Giovanna Mezzogiorno, la sua carriera, i riconoscimenti, i tantissimi altri film interpretati, ti lascio il link di wikipedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.